Al momento di acquistare una crema per il viso è importante verificare il tipo di pelle per individuare quella che risponde meglio alle diverse esigenze. I componenti della crema idratante viso cambiano a seconda che si parli di pelle grassa, mista, secca o matura e anche a seconda dell’età di chi la deve usare.

Non meno importante è fare attenzione alle condizioni fisiologiche e ad eventuali periodi di squilibri ormonali o stress che si potrebbe attraversare. Vediamo allora alcuni consigli utili per la scelta.

Crema idratante viso: consigli per l’acquisto

Troppo spesso la scelta della crema idratante viso non è basata sulle reali esigenze della pelle, ma su condizionamenti esterni quali la pubblicità o il parere di parenti e amiche o, ancora, per la semplice attrazione verso una profumazione o packaging. Il rischio è, in tutti questi casi, di non ottenere benefici per la pelle, buttare soldi o relegare la crema in un angolo dell’armadio dopo averla provata magari solo una settimana. Come scegliere, allora, la migliore crema idratante per il viso?

1. Pelle secca, matura o danneggiata: in questo caso il consiglio è scegliere creme ricche di principi idratanti e nutrienti, orientandosi verso texture corpose e a struttura lamellare. Si tratta di composizioni perfette per agire in profondità.

2. Pelle grassa, mista o giovane: in questo caso meglio preferire creme e sieri idratanti che proteggano anche dagli agenti atmosferici, prevenendo i radicali liberi. La texture privilegiata sarà leggera e a rapido assorbimento per evitare l’occlusione dei pori e l’effetto lucido.

Naturalmente ogni pelle avrà caratteristiche particolari, anche se le più difficili da trattare sono le pelli miste che hanno le esigenze sia della pelle secca sia, nella cosiddetta zona T, della pelle grassa. Tuttavia, anche in questo caso esistono creme specifiche per tutto il viso, a patto di conoscere esattamente le proprie esigenze.

Crema viso: quale idratante scegliere

Nonostante le diverse caratteristiche della pelle è importante utilizzare ogni giorno una crema idratante, capace di prevenire rughe, segni di espressione, discromie e secchezza. Il consiglio per l’acquisto è quello di scegliere attentamente sulla base dei principi attivi, con una particolare attenzione per i trattamenti antirughe e antiage. Troppe creme oggi si definiscono “crema idratante”, anche se l’idratazione resta il fattore base di tutti i prodotti anti età.

Quando usare la crema idratante viso

Dai 25 anni di età si può cominciare ad usare una crema idratante capace di prevenire le prime rughe e mantenere tonica la pelle, proteggendola allo stesso tempo dagli agenti esterni. Man mano che si va avanti con gli anni si sceglieranno creme specifiche per migliorare i segni di espressione ed evitare la comparsa di nuove rughe o altri inestetismi.

Per quanto riguarda il momento di applicazione, le creme vanno messe di giorno dopo il risveglio e la sera prima di andare a letto. In particolare, i due prodotti avranno caratteristiche diverse: la crema notte avrà una texture più consistente, mentre la crema giorno sarà morbida e leggera, per non lasciare la pelle appesantita.

Come sapere qual è la crema migliore

Le creme migliori sono quelle a base di principi attivi di origine naturale e composte da più ingredienti per rispondere alle diverse necessità della pelle del viso. Tra i più conosciuti citiamo l’acido ialuronico, la bava di lumaca, l’olio di Joboba, il burro di karitè, l’olio di mandorle e l’olio di Argan.

Come vedi, anche scegliere la crema idratante viso è un compito non facile, ma l’importante è non lasciarsi distrarre dalla pubblicità per scegliere veramente il prodotto più adatto a noi tra i tanti presenti in commercio. Visita il sito Blaco e scopri alcune proposte di crema viso a un prezzo davvero unico!

.

.

Condividi

Lascia il tuo commento qui

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *